Descrizione Progetto

Il tranciato in legno di Palissandro Santos  è da sempre considerato tra i legni più nobili e di pregio, grazie alle sue diverse sfumature e alle venature intense.

Il Palissandro Santos  un legno originario dell’America del Sud, che trova impiego per arredi di alta classe, stecche da biliardo e strumenti musicali.

Dal legno di Palissandro, si ricava anche l’olio essenziale di palissandro. L’olio essenziale viene utilizzato come essenza, nell’industria della cosmetica, per la preparazione di deodoranti, saponi e profumi.

L’essenza simile al Palissandro Rio, sempre di origine sudamericana, o al Palissandro India di origine asiatica.

Il tranciato in legno di Palissandro Santos in origine, fu portato sul mercato come legno sostituto del Palissandro Rio, uno dei legni più belli e di maggiore espressività che la natura possa offrire.

I disegni della sua struttura irregolare ed il suo variegato gioco di colori creano rifiniture interne estremamente decorative.

Negli anni 1968 il Brasile vietò l’esportazione dei tronchi del Palissandro Rio, considerando questa una specie in via di estinzione.

Oggi il Palissandro Rio è una specie protetta in categoria “I”, come l’avorio.

Il tranciato di Palissandro è uno dei legno di pregio più utilizzato dagli arredatori, per realizzare mobili e arredi di prestigio con caratteristiche uniche che solo il legno sa trasmettere.

I tranciati di Palissandro Santos sono di colore rosso tenue con venature marcate di tonalità variabile giallo-rosso-marrone. Le colorazioni che tengono a sbiadire nel tempo se non opportunamente trattate.

Tanto più viva e notevole è la colorazione roso chiaro, tanto maggiore è considerata la sua qualità. Qualità che può essere messa in risalto anche da alcune lavorazioni particolari del tranciato.

Il tranciato di legno in Palissandro Santos può presentare una superficie particolarmente oleosa che crea difficoltà nelle lavorazioni di incollaggio.