Descrizione Progetto

Il tranciato in legno di rovere, particolarmente apprezzato nel campo dell’arredamento nelle finiture dei mobili moderni.

Il legno di Rovere, si presta bene nelle finiture moderne, dove è richiesto non solo un effetto visivo, ma anche una sensazione tattile, una caratteristica che ancora lo contraddistingue dai prodotti sintetici.

Il legno di Rovere grazie alla sue qualità meccaniche e fisiche, è uno del legni più utilizzati in più settori.

Nella nautica sin dai tempi più antichi è usato per la realizzazione di vascelli, nell’enologia per la conservazione del vino pregiato, in botti di legno di Rovere. Inoltre nell’edilizia strutturale per la realizzazione di case e nell’arredamento come mobili e parquet.

La quercia uno degli alberi più longevi e diffusi nei boschi europei, i tronchi di grande dimensione hanno una venatura piuttosto lineare e regolare.

I legnami più pregiati della quercia sono generalmente chiamati Rovere. Le aree più diffuse dove si trovano le migliori qualità del legno di rovere da trancia sono in Francia parte della Germania e la Slavonia.

Il suo colore varia secondo la zona di provenienza e va dal marrone chiaro al marrone-giallo. La parte lungo la corteccia, detto alburno, è di colore bianco è molto tenera e facilmente attaccabile dai tarli.

Nella produzione del  tranciato di legno di rovere, sono più apprezzati i tronchi di grande dimensione, di tonalità chiara con una crescita lenta.