Descrizione Progetto

Il tranciato di legno di Tanganika ha una fibra dritta e una tessitura fine.

Il colore del legno è biondo-rossastro, simile al noce nazionale motivo per cui è anche chiamato noce Tanganika.

Tra alburno e durame non c’è un differenza di tonalità.

Il tranciato di legno di Tanganika viene usato in falegnameria fine, mobili, battiscopa, impiallacciature di vario tipo e profili.

Generalmente è usato in alternativa di legni più nobili, come ad esempio il noce.

Il legno di Tanganika cresce nelle foreste umide della fascia equatoriale africana dalla Costa d’Avorio al Kenya.

Il peso e la sua durezza sono medi, non molto elastico, risulta abbastanza agevole da lavorare.